Home > Il resort > La Francesca > Il territorio

IL TERRITORIO

Questo tratto di costa della Riviera di Levante, terra difficile e piena di fascino, è rimasto praticamente immutato, come dimostra il rilievo del cartografo Matteo Vinzoni del 1722!

L’entroterra, ricco di boschi, offre molti itinerari alla scoperta del territorio: borghi medioevali, case sparse, frantoi, cascine nascoste tra macchie di ulivi, filari di viti e tanti fiori. 

 

BONASSOLA, un borgo di 962 abitanti che si affaccia su un piccolo golfo, chiuso verso occidente dalla Punta della Madonna, con una cappella del XVII secolo. Alle spalle del paese si arrampicano, lungo il pendio, le frazioni di Montaretto, Reggimonti, San Giorgio, Costella, Serra, Poggio, Scernio. 

Il clima marino e quello montano offrono tutto l’anno un’aria salubre. Passeggiando per le strette vie del borgo marinaro si possono ammirare diversi palazzi signorili del ‘700, testimonianza di un’epoca di intensi traffici e commerci. 

A Bonassola nacque nel 1690 il famoso cartografo genovese Matteo Vinzoni. 

Nella bella stagione un servizio di battelli collega Bonassola con le località del Golfo, le Cinque Terre e la Riviera fino a Portofino. 

  

LEVANTO, cittadina di 5.550 abitanti, è capoluogo della valle omonima, costellata dalle numerose frazioni di Casella, Chiesa Nuova, Dosso, Fontona, Fossato, Ghiare-Molino, Groppo, Lavaggiorosso, Legnaro, Lerici, Lizza, Pastine, Ridarolo, Vignana. 

Frequentato porto nel Medioevo, conserva ancora oggi un’identità marinara e contadina, che contamina molti aspetti della vita locale, dall’economia alla cucina tradizionale. 

Il centro storico conserva l'impianto urbanistico duecentesco con monumenti notevoli. 

Levanto è “Città slow” (circuito Slowfood) grazie alle sue tradizioni gastronomiche ed alla produzione di olio DOP e vini DOC.